Tour di 8 giorni del Grande Sud del Marocco da Marrakech

da | Mar 9, 2021 | Non categorizzato | 0 commenti

Giorno 1: Marrakech – Telouet – Ouarzazate

Dopo colazione inizierai il tuo Dayney verso Ouarzazate meridionale attraverso le montagne dell’Alto Atlante, vedrai molti bei villaggi sul lato della strada fino ad arrivare al punto più alto del 2060 a poche miglia da lì cambierai direzione verso Glaouia Kasabah ti fermerai per la sua visita e proseguirai La valle di Ounila è il luogo perfetto per avere un’idea di fossili e fauna, è un paesaggio unico di contrasti verdi e rossi con colori vivaci. Continua lungo la strada per raggiungere una delle Kasbah meglio conservate del Marocco, è la storica (XI secolo) Kasbah di Ait Ben Haddou, un luogo in cui sono stati girati molti film famosi come Babel, Gladiator, Kingdom of Heaven … la fine a Ouarzazate.

Giorno 2: Ouarzazate – Skoura – Kelaa M’gouna – Valle del Dades e gole

Continua attraverso Skoura, farai un breve tratto fuori dal sentiero battuto che attraversa le bellissime oasi di Skoura per vedere un’altra Kasbah degna di essere vista chiamata Amredyle, parti per Kelaa M’gouna è un luogo in cui il festival delle rose si svolge ogni maggio di ogni anno, da qui avrai la possibilità di viaggiare di nuovo attraverso i sentieri meno battuti per vedere i nomadi delle montagne dell’Atlante e come servono, il loro stile di vita che è totalmente diverso da quello a cui sei abituato. Proprio quando il fuoristrada è finito e l’asfalto è iniziato, vedrai la Kasbah di Ait Youl e la verde valle del Dades.

Giorno 3: Gole del Dades – Gole del Todra – Merzouga

Dopo colazione, guiderai verso il deserto attraverso le imponenti gole del Todra o i cosiddetti Grand Canyon del Marocco, farai una breve passeggiata tra i canyon, prima di dirigerti verso Tinjdad ed Erfoud, dove interrompi la fabbricazione di fossili. Viaggia su Off road verso le dune di Erg Chebbi, da qui inizierai il giro in cammello per una notte in mezzo alle dune.

Giorno 4: Merzouga – Khamlia – Taouz – Ouzina – Ramlia – Mharch

Ti fermerai nel villaggio di Khamlia per goderti l’ascolto della musica dal vivo di Gnaoua suonata dalla gente del posto, proseguirai su fuoristrada raramente frequentati e in un settore raramente visitato sperimenterai paesaggi molto diversi da quelli che potresti conoscere. Scoprirai il vero Sahara e le sue migliaia di alberi di acacia, ti avvicinerai al confine algerino (disegno su roccia). Notte in un alloggio in mezzo al nulla.

Giorno 5: M’harch – Zagora

La pista de Tafilalet, avec les gravures rupestres Anou N’Ouamerzemlal sous les grandes falaises de Jbel Tiouzzaline et les grandes plaines africaine aux acacias.

Giorno 6: Dune Zagora – Tamgroute – Mhamid – Erg Chegaga

Dopo colazione visiterai la Zaouia, la biblioteca coranica e vedrai anche il laboratorio di ceramisti e successivamente guiderai in fuoristrada fino al deserto di Erg Chegaga per goderti i tramonti e trascorrere la notte in tende nomadi.

Giorno 7: Dune di Erg Chegaga – Foum Zguid– Taznakht – Ouarzazate

Ti sveglierai presto per vedere l’alba, fare colazione e guidare via Fum Zguid ci fermiamo per vedere i nomadi che vivono nelle tende continuare attraverso il lago secco di Iriqui, il villaggio di Fum Zguit e Taznakht, la capitale di Ouaouzguite rag. Arrivo a Ouarzazate entro le 17:00.

Giorno 8: Ouarzazate – Ait ben Haddou – Marrakech

Prima di tornare a Marrakech visiterai la Kasbah di Taourirt e dopo 30 minuti di auto visiterai anche una delle Kasbah meglio conservate del Marocco, è la storica (XI secolo) Kasbah di Ait Ben Haddou, un luogo dove sono stati girati molti film famosi come Babel, Gladiator, Kingdom of Heaven… Arrivo a Marrakech e fine del viaggio.